dallo speciale Cardiologia33

feb32023

Clinica

Attacco ischemico transitorio, le indicazioni Aha per evitare un successivo ictus

Una nuova dichiarazione scientifica della American Heart Association, pubblicata su Stroke, presenta le migliori strategie da utilizzare per la corretta diagnosi clinica, la valutazione del rischio e le decisioni di gestione nei pazienti con sospetto...
transparent

feb32023

Clinica

Peso corporeo, l’apporto calorico giornaliero è più importante del tempo trascorso tra i pasti

Secondo una ricerca pubblicata sul Journal of the American Heart Association, la frequenza e le dimensioni dei pasti sono un fattore determinante più forte per la perdita o l'aumento di peso rispetto al tempo trascorso tra i pasti stessi. «Anche...
transparent

feb32023

Clinica

Luci e ombre sulle tendenze di incidenza e mortalità dell’endocardite infettiva

A fronte di un aumento di incidenza e mortalità dell'endocardite infettiva (EI) negli ultimi 30 anni, dati recenti suggeriscono una stabilizzazione o addirittura un'inversione di tendenza nella maggior parte dei paesi oggetto di studio, sebbene...
transparent

feb32023

Clinica

La proteina della longevità ringiovanisce il cuore. Lo studio

Uno studio su pubblicato su Cardiovascular Research conferma il ruolo protettivo del gene che codifica per la proteina BPIFB4 nella sua variante LAV (Longevity Associated Variant), meglio noto come "gene della longevità", frequente in chi supera...
transparent

gen272023

Clinica

Livelli più elevati di colesterolo HDL si associano al rischio di fratture negli anziani

Secondo uno studio pubblicato su JAMA Cardiology, esiste un'associazione significativa tra livelli elevati di colesterolo HDL (HDL-C) e aumento del rischio di fratture negli anziani, sia uomini che donne, in maniera indipendente dai fattori di rischio...
transparent

gen272023

Clinica

Tecnologia CRISPR, l’editing genetico fa passi da gigante

L'editing genetico, il "correttore di bozze" del DNA premiato nel 2020 con il Nobel per la Chimica a Emmanuelle Charpentier e Jennifer Doudna per la loro capacità di "riscrivere il codice della vita", potrebbe rappresentare non solo la vera...
transparent

gen272023

Pianeta Farmaco

Cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva, scoperti nuovi effetti benefici del mavacamten

In un recente studio, il trattamento con mavacamten in pazienti con cardiomiopatia ipertrofica (HCM) ostruttiva ha migliorato, oltre al picco di assorbimento di ossigeno (pVO 2 ), una serie di parametri sul test da sforzo cardiopolmonare (CPET) submassimale,...
transparent

gen272023

Pianeta Farmaco

Insufficienza cardiaca, nessuna differenza di mortalità tra torsemide e furosemide

Nel trattamento dello scompenso di cuore non emergono differenze tra torsemide (MT) e furosemide (FM) in termini di mortalità per tutte le cause, secondo quanto conclude su JAMA il trial randomizzato multicentrico in aperto TRANSFORM-HF, primo...
transparent

gen132023

Clinica

Prima di un arresto cardiaco improvviso aumenta la richiesta di visite dal medico di base. Lo studio

Le richieste di visita in assistenza primaria aumentano notevolmente nelle settimane immediatamente precedenti un arresto cardiaco improvviso. Questo è quanto dimostrano i risultati del progetto ESCAPE-NET, sostenuto dalla European Heart Rhythm...
transparent

gen132023

Clinica

La creatina fosfochinasi può aiutare a diagnosticare la miocardite causata da anticorpi monoclonali

In uno studio pubblicato su JACC: CardioOncology viene presentata una nuova strategia basata su biomarcatori per lo screening della miocardite causata da anticorpi monoclonali nel trattamento del cancro. Gli inibitori del checkpoint immunitario sono anticorpi...
transparent

gen132023

Clinica

Messo a punto un marcatore digitale per la malattia coronarica

Si chiama ISCAD, In Silico Score For Coronary Artery Disease, il marcatore digitale di apprendimento automatico sviluppato dai ricercatori della Icahn School of Medicine presso il Mount Sinai Hospital di New York e proposto in un articolo su The Lancet,...
transparent

gen132023

Clinica

La solitudine peggiora la prognosi dello scompenso di cuore

I dati di uno studio monocentrico svolto su pazienti ricoverati in ospedale per insufficienza cardiaca e pubblicati su Frontiers in Cardiovascular Medicine suggeriscono che le persone sole hanno una prognosi peggiore rispetto ai coetanei con un buon sistema...
transparent


transparent


I focus di Cardiologia

giu172016

Focus

Insufficienza Cardiaca: l’epidemia del 21° secolo. Il punto a Firenze

Dal 21 al 24 Maggio si è tenuto a Firenze il 3° Congresso Mondiale sull'Insufficienza Cardiaca Acuta (Scompenso Cardiaco). E' il Congresso annuale della Heart Failure Association (Hfa), un ramo della European Society of Cardiology (Esc). Durante...
transparent

lug232015

Focus

Arresto cardiaco extraospedaliero: mortalità resta elevata ma rianimazione in strada aumenta

Due studi pubblicati nell'ultimo numero di Jama concludono che l'uso della rianimazione cardiopolmonare e dei defibrillatori automatici esterni da parte dei testimoni di un arresto cardiaco improvviso extraospedaliero (Ohca) non solo è in aumento,...
transparent

lug92015

Focus

Modelli di previsione clinica per le malattie cardiovascolari: numerosi ma poco studiati

Nonostante l'abbondanza di modelli di previsione clinica (Cpm) disponibili per una vasta gamma di malattie cardiovascolari, le loro performance comparative, la consistenza in termini di stime di rischio e il loro impatto clinico reale e potenziale sono...
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi