Comitati etici di ricerca

Un solo comitato etico e nuove figure per i trial. La proposta di oncologi, internisti ed ematologi

mag52021

Un solo comitato etico e nuove figure per i trial. La proposta di oncologi, internisti ed ematologi

«Con un unico comitato etico come interlocutore anziché una pluralità nel 2020 per gli studi clinici sul Covid in Italia si è passati da una media di 150 giorni di attesa delle autorizzazioni a 15-30 giorni, un decimo del tempo....
transparent
Comitati etici, a rilento riordino e autorizzazioni: nel 2016 in campo regole Ue

apr152015

Comitati etici, a rilento riordino e autorizzazioni: nel 2016 in campo regole Ue

«A due anni e mezzo dall'entrata in vigore della legge Balduzzi e dal varo del riordino dei comitati etici non è completo l'elenco degli organismi accreditati, si continua a produrre documentazione cartacea, arrivano studi autorizzati da comitati...
transparent
Trial indipendenti, industria può promuoverli ma non beneficiarne. Urge riforma

dic112014

Trial indipendenti, industria può promuoverli ma non beneficiarne. Urge riforma

«Il decreto ministeriale che regola le sperimentazioni no profit ha dieci anni e si sentono, specie dove prevede che le sperimentazioni indipendenti su farmaci non possano essere utilizzate a fini di lucro o di sviluppo industriale di un farmaco. Non...
transparent
Italia fanalino di coda nei trial, meno arruolati e riforma comitati etici stenta

apr142014

Italia fanalino di coda nei trial, meno arruolati e riforma comitati etici stenta

L’Italia, seconda per produzione farmaceutica in Europa dietro la Germania, resta il paese europeo meno attrattivo per le sperimentazioni cliniche, con un numero di studi che hanno completato l’arruolamento inferiore alla Spagna e con un decremento del...
transparent
Ricerca indipendente in calo, Campanini (Fadoi): serve cambio di approccio

mar142014

Ricerca indipendente in calo, Campanini (Fadoi): serve cambio di approccio

«Il 40% degli atti medici è compiuto senza basarsi sull’evidenza scientifica»: così Mauro Campanini , presidente della Federazione delle associazioni dei dirigenti ospedalieri internisti (Fadoi), ha introdotto il terzo convegno nazionale per la ricerca...
transparent
Stamina, a giorni il comitato. Probabile conferma per Ferrari

feb52014

Stamina, a giorni il comitato. Probabile conferma per Ferrari

Ci sarebbero almeno un paio di defezioni spontanee da parte degli esperti fra quelli individuati dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin per comporre il nuovo comitato tecnico scientifico che deve valutare il protocollo Stamina ma resta ferma invece,...
transparent
Ricerca biomedica, come ridurre gli sprechi

gen162014

Ricerca biomedica, come ridurre gli sprechi

«La scienza non è fatta da esempi di virtù, ma da individui che sono portati a fare il proprio interesse come chiunque altro. Possono compromettere i propri standard di rigore, di solito elevati, quando sono coinvolti in relazioni commerciali o che creano...
transparent
Test animali, Istituto Mario Negri: crollati del 30% in 10 anni

set202013

Test animali, Istituto Mario Negri: crollati del 30% in 10 anni

Parlano di "legge disastrosa" e ieri hanno fatto sentire la loro voce anche in Parlamento: i ricercatori italiani, sulla barricata a causa di un provvedimento che vieta le sperimentazioni sugli animali, sono stati ascoltati dalle Commissioni Sanità e...
transparent
Metodo Stamina, è scontro sulla sperimentazione

set132013

Metodo Stamina, è scontro sulla sperimentazione

La sperimentazione del metodo Stamina si farà o no? È questa la domanda ancora in sospeso dopo che il Comitato scientifico chiamato a deliberare in merito ha, come ufficializzato dal ministro Beatrice Lorenzin , raggiunto all’unanimità conclusioni negative....
transparent
Irccs Mario Negri rinuncia a progetto con Glaxo: pretendeva pieno controllo sui dati

set62013

Irccs Mario Negri rinuncia a progetto con Glaxo: pretendeva pieno controllo sui dati

L'Istituto Mario Negri ha ritirato l'adesione al progetto “Innovative Medicines Initiative” (Imi) che, finanziato al 50% dall'Unione Europea, intende sviluppare un farmaco di proprietà della GlaxoSmith&Kline (Gsk). Il fatto, che ha destato scalpore...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi