Dalle aziende

PharmaPrime al fianco delle persone affette da narcolessia


Giornata delle Malattie Rare

PharmaPrime al fianco delle persone affette da narcolessia:

consegna a domicilio dei farmaci ospedalieri e servizi di supporto al paziente per migliorare l'aderenza alla terapia

In occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare che si celebra oggi, PharmaPrime, azienda leader nel delivery dei farmaci e nello sviluppo e gestione di Programmi di Supporto ai Pazienti (PSP), accende i riflettori sui bisogni della Comunità di persone che soffrono di narcolessia,patologia neurologica rara caratterizzata da un'eccessiva sonnolenza diurna che compromette la capacità di svolgere le normali attività quotidiane, rendendo particolarmente gravoso recarsi presso le strutture ospedaliere per il ritiro dei farmaci.

Per supportare nell'accesso e nella corretta assunzione della terapia le persone affette da narcolessia con cataplessia in trattamento con il farmaco sodio oxibato di UCB Pharma, PharmaPrime ha realizzato un PSP che assicura il ritiro del medicinale presso la farmacia ospedaliera e la consegna al domicilio del paziente, ovunque si trovi in Italia, insieme a una serie di servizi che migliorano l'aderenza alla terapia cronica.

Nato da un'idea dell'azienda biofarmaceutica UCB Pharma, il Progetto "UCB@casa" è stato lanciato da PharmaPrime nel 2020, durante il primo lockdown, per consentire a pazienti e caregiver di evitare il disagio degli spostamenti e favorire così la continuità delle cure. Ma gli obiettivi del Progetto vanno ben oltre la fase pandemica: il servizio, disponibile anche per il farmaco certolizumab pegol della stessa azienda multinazionale belga, indicato per il trattamento di diverse patologie croniche autoimmuni dermatologiche e reumatologiche, consente infatti di ricevere i medicinali a dispensazione ospedaliera direttamente a casa, esigenza che per moltissime persone affette da malattie croniche gravi non si esaurirà con la fine dell'emergenza sanitaria.

Il servizio è gratuito e facile per il paziente: è sufficiente registrare il piano terapeutico e un operatore PharmaPrime provvede al ritiro del medicinale presso la struttura di riferimento. In aggiunta all'home delivery del farmaco ospedaliero, "UCB@casa" offre il servizio di 'Automatic Refill' che ricorda al paziente quando sta per terminare il farmaco e provvede in automatico al rifornimento della nuova confezione, per favorire una maggiore aderenza alla terapia, migliorare la gestione dei sintomi e la qualità della vita.

"Nella Giornata dedicata alle malattie rare, siamo orgogliosi di esprimere la nostra vicinanza alla Comunità di persone affette da narcolessia, che supportiamo ogni giorno con i nostri servizi per rendere sempre più semplice l'accesso e l'aderenza alle cure", dichiara Luca Buscioni, CEO di PharmaPrime. "Per i pazienti fragili o che convivono con malattie invalidanti come nel caso della narcolessia, il ritiro dei farmaci presso le farmacie degli ospedali o delle ASL può rivelarsi molto oneroso. L'importanza del servizio di consegna a domicilio dei medicinali a dispensazione ospedaliera è emersa prepotentemente durante la pandemia ma va ben oltre l'emergenza perché è necessario fare il possibile per garantire ogni giorno ai pazienti la disponibilità della terapia e la sua corretta assunzione. Questo è il nostro impegno quotidiano per migliorare la salute e la qualità di vita delle persone e stiamo lavorando affinché sempre più pazienti affetti da patologie croniche possano beneficiare di Programmi che semplificano il reperimento dei medicinali e migliorano l'aderenza alla terapia".

"La collaborazione con PharmaPrime esprime l'impegno comune per migliorare la vita delle persone attraverso servizi incentrati sulle reali esigenze di chi vive quotidianamente le difficoltà legate alla gestione di una patologia cronica grave", afferma Federico Chinni, Amministratore Delegato di UCB. "Questo Progetto, nato nel periodo più drammatico della pandemia, ha rappresentato per noi un'occasione di sperimentare nuove modalità di supporto alle persone affette da gravi patologie, in perfetta coerenza con la nostra missione".

###

Informazioni su PharmaPrime

PharmaPrime è un'azienda italiana, nata da un'idea imprenditoriale di un gruppo di professionisti della salute, con l'obiettivo di migliorare la vita delle persone e delle loro famiglie, supportandole quotidianamente nel loro percorso di cura. PharmaPrime è leader nell'ideazione e gestione di progetti e servizi innovativi a supporto dei pazienti cronici e delle loro famiglie (Patient Support Program - PSP), e ha sviluppato la prima piattaforma di farmacia on demand in Europa, che consente di ordinare e ricevere a domicilio farmaci, parafarmaci e prodotti dermocosmetici. Grazie all'integrazione della piattaforma con i gestionali delle farmacie partner, PharmaPrime permette di conoscere in tempo reale la disponibilità dei prodotti e di consegnarli entro pochi minuti. PharmaPrime si propone come un partner strategico per le aziende farmaceutiche, con le quali sviluppa soluzioni digitali che assicurano la reperibilità dei farmaci e supportano il paziente nell'aderenza alle terapie.




Per saperne di più: http://www.pharmaprime.it/
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi