Ricerca   |    Topic attivi   |    Accedi all'area riservata

Logo Medikey
icona
Per accedere è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali





Ecm, molti medici sotto soglia: la Commissione apre a più flessibilità. Ecco come
Administrator
#1 Inviato : giovedì 19 settembre 2019 06:35:33(UTC)
Rank: Administration
Messaggi: 8.018

ECM, MOLTI MEDICI SOTTO SOGLIA: LA COMMISSIONE APRE A PIÙ FLESSIBILITÀ. ECCO COME


Più tempo per aderire al dossier formativo, e più chance per essere valutati in modo che oltre al numero dei crediti conti l'impegno. Sono le due novità per medici e sanitari emerse sull'Ecm a Bari alla V edizione delle Giornate di approfondimento sulla Formazione del medico, organizzate dall'Ordine dei medici locale con Fnomceo. Non tutti i professionisti riescono ad aggiornarsi: al 2016 circa il 43% dei professionisti non avrebbe completato i 150 crediti del triennio formativo....

Per leggere l'intero articolo cliccare qui

Tiziana Bartoli
#2 Inviato : giovedì 19 settembre 2019 06:35:35(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 2
Purtroppo a volte ti devi scontrare con l'ottusità anche dei tuoi dirigenti di 2liv, pur essendo dipendente Asl, pur avendo un regolamento aziendale che consente l'utilizzo dell'orario di attività non assistenziale di sabato sul turno articolato su cinque giorni, non mi vedo riconosciute le ore che utilizzo di sabato per aggiornamento facoltativo, questo evidentemente nell'ottica di agevolare l'ecm, per cui sottraggo ore al mio riposo, famiglia e svago e faccio 38 ore di attività assistenziale perché per la direttrice del mio distretto socio sanitario l' aggiornamento non è necessario.
Romano Isacco Isdraele
#3 Inviato : giovedì 19 settembre 2019 06:39:49(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 2
Sono un medico di 68 anni, dal febbraio 2015 in pensione. Faccio saltuariamente attività professionale e quindi Vi chiedo se sono tenuto ad essere in regola con le Ecm. Ancora vorrei sapere se le ecm fatte attraverso le EBook ecm sono valide a tutti gli effetti per la regolarizzazione dei crediti formativi. Grazie
Romano Isacco Isdraele
#4 Inviato : giovedì 19 settembre 2019 06:41:59(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 2

Romano Isacco Isdraele ha scritto:
Sono un medico di 68 anni, dal febbraio 2015 in pensione. Faccio saltuariamente attività professionale e quindi Vi chiedo se sono tenuto ad essere in regola con le Ecm. Ancora vorrei sapere se le ecm fatte attraverso le EBook ecm sono valide a tutti gli effetti per la regolarizzazione dei crediti formativi. Grazie

Vittorio Principe
#5 Inviato : giovedì 19 settembre 2019 08:41:50(UTC)
Rank: Advanced Member
Messaggi: 618

ECM= perdita di tempo, poco senso per la Medicina Generale dove tutto è regolamentato (AIFA, linee guida etc.) e senso di impotenza. Con questi presupposti si fanno con gioia.

fabrizio cardin
#6 Inviato : giovedì 19 settembre 2019 08:48:14(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 1

Fabrizio Cardin Padova,

ho provato ad inserire crediti maturati in auto-formazione e derivanti da attività scientifica, è una vera impresa!! Il portale di riferimento è completamente inadeguato a raccogliere titoli di riviste scientifiche mediche. Per l'autoformazione bisognerebbe indicare i titoli degli articoli letti!!? La formazione per documentazione in medicina non è qualche libro letto, ma decine di articoli che si consultano spesso..Ho l'impressione che chi gestisce questi aspetti non abbia bene valutato gli aspetti specifici dell'aggiornamento reale e costante del medico. Inoltra ottenere nei trienni valutati l'abilitazione nazionale alla docenza pare non conti nulla.. Speriamo che i processi di revisione  delsistema ECM continui su giusti binari.

Giampiero Esposito
#7 Inviato : giovedì 19 settembre 2019 15:19:19(UTC)
Rank: Newbie
Messaggi: 1

Giampiero Esposito

ho 61 anni,specialista in cardiochirurgia e libero professionista,ho pubblicato negli ultimi dieci anni 42 lavori su riviste scientifiche internazionali impattate seriamente ,fino allo scorso anno invitato come relatore a importanti meeting internazionali con certificazione di frequenza e crediti EACCME e mi ritrovo adesso a essere in pericolo di sanzioni o espulsione dall'ordine avendo solo tre crediti ECM.

Povera Italia!!!!

Iginio Petrussa
#8 Inviato : lunedì 23 settembre 2019 07:05:29(UTC)
Rank: Member
Messaggi: 13

Non è vero che la ECM non serve a nessuno: escludendo le dovute eccezioni, è invece una buona fonte di guadagno per molti provider. Ci sono poi i corsi FAD gratuiti e alcuni di questi senz'altro buoni. Naturalmente la ECM più valida in assoluto  è quella che un professionista persegue individualmente, indotto dal caso clinico problematico, sulle riviste online e sui motori di ricerca medico-scientifici. Ma come si fa a documentare queste attività? E' obiettivamente impossibile. Ma infine, perchè non accettare i certificati CME di Medscape come credito valido per la ECM italiana? Iginio Petrussa

Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.


chiudi