Fumo

apr122011

Prevalenza dei fumatori e mortalità nel 2010 in Italia

La prevalenza globale dei fumatori in Italia nel 2010 si è attestata sul 21,7%, la più bassa mai registrata negli ultimi cinquant’anni. E dal 1998 la mortalità attribuibile al fumo è scesa di almeno il 15%. Sono queste le rilevazioni che emergono da uno...
transparent

mar302011

Monitoraggio del rischio cardiovascolare: linee guida poco chiare

Molte linee guida per la prevenzione delle malattie cardiovascolari non riportano chiaramente che cosa si debba monitorare e che cosa vada fatto quando un parametro clinico si modifica. È l'esito di una revisione sistematica di Ivan Moschetti , dell'università...
transparent

mar242011

Conseguenze della pneumopatia interstiziale nei fumatori

Nei fumatori, anomalie interstiziali nel polmone (presenti in circa 1 radiografia del torace su 12) sono associate a una ridotta capacità polmonare totale e a una minore frequenza di enfisema. Il chiarimento sul punto arriva da uno studio, supportato...
transparent

mar152011

Fumo attivo associato a maggiore rischio di cancro al seno

Il fumo attivo è associato a un aumento di rischio di cancro mammario nelle donne in postmenopausa ed esistono alcune indicazioni per una simile correlazione anche con il fumo passivo. Il dato deriva da uno studio di coorte prospettico condotto da Juhua...
transparent

mar142011

Bpco: l'esposizione al fumo non è significativa

Che una storia familiare di broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) fosse un forte fattore di rischio per lo sviluppo della pneumopatia era stato già dimostrato da vari studi. È nuovo invece il dato che tale rilievo anamnestico è del tutto indipendente...
transparent

mar92011

Patologie collegate al fumo passivo sul luogo di lavoro

Tribunale di Messina - un lavoratore dipendente lamentava di avere contratto un tumore faringeo a causa dell'insalubrità degli ambienti in cui lavorava, saturi di fumo per l'abitudine dei colleghi di accendere sigarette durante l'orario di servizio...
transparent

feb62011

Fumo attivo e modesto incremento di cancro al seno

Il fumo di tabacco rilascia carcinogeni, sostanze che potrebbero aumentare nella donna il rischio di sviluppare tumore al seno. L’abitudine al fumo sembra però avere anche un effetto antiestrogenico, determinando così una presunta riduzione del rischio...
transparent

gen182011

Fumo passivo causa di 603mila decessi nel 2004

Nuovi dati avversi al fumo passivo giungono da un’analisi retrospettiva condotta sui dati di 192 Paesi relativi al 2004 da Mattias Öberg , dell’istituto di Medicina ambientale del Karolinska institutet di Stoccolma, e collaboratori. In tutto il mondo,...
transparent

dic222010

Fumo causa acne comedogena post-adolescenziale

Da uno studio condotto da dermatologi dell’Istituto San Gallicano di Roma, in collaborazione con colleghi tedeschi del Dessau medical center, emerge che la comparsa di una particolare forma di acne non infiammatoria, definita acne comedogena post-adolescenziale...
transparent

ott12010

Fattibile nei fumatori la distinzione tra asma e Bpco

Nonostante vi siano sovrapposizioni nella patogenesi e nelle presentazioni cliniche dell’asma e della broncopneumopatia cronico ostruttiva (Bpco), soprattutto in relazione al fumo, le informazioni ottenibili mediante induzione dell’espettorato...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi