Ipotiroidismo

nov252015

L-tiroxina liquida a colazione: risultati di uno studio multicentrico italiano

Le attuali linee guida per la cura dell'ipotiroidismo raccomandano l'assunzione della L-tiroxina (L-T4) a digiuno almeno mezz'ora prima della colazione, ma spesso si è osservata una scarsa compliance da parte dei pazienti in trattamento. L'assunzione...
transparent
Ipotiroidismo, studio italiano in Usa: assorbimento e compliance migliore con L-T4 liquida

ott192015

Ipotiroidismo, studio italiano in Usa: assorbimento e compliance migliore con L-T4 liquida

Un gruppo di ricercatori italiani presenterà - al congresso dell'American thyroid association (Ata) che si aprirà domani a Orlando (18-23 ottobre) - uno studio osservazionale che ha coinvolto pazienti affetti da ipotiroidismo e che ha confermato...
transparent

set232015

Da AME un Position Statement sulla terapia sostitutiva dell’ipotiroidismo primitivo

L'ipotiroidismo primitivo è una condizione clinica frequente che necessita, nella maggior parte dei casi, di una terapia sostitutiva per l'intera durata della vita. L'obiettivo terapeutico, che corrisponde sul piano biochimico al raggiungimento...
transparent

lug172015

Estratti di tiroide secca per trattare l’ipotiroidismo: fondamentali in passato, oggi sconsigliati

Attualmente non è consigliabile l'uso della tiroide essiccata, in luogo della L-tiroxina, nella terapia dell'ipotiroidismo. Ciò alla luce delle seguenti considerazioni: 1) in Italia la maggior parte dei prodotti di tiroide essiccata non...
transparent

lug52015

La terapia con levotiroxina secondo le linee guida ATA sul trattamento dell’ipotiroidismo - parte 1/2

Nel dicembre 2014 sono state pubblicate nuove linee guida sul "Trattamento dell'Ipotiroidismo" a cura di una Task Force dell'American Thyroid Association (ATA). Gli scopi principali della task force sono stati: rivedere gli obiettivi della terapia con...
transparent

lug22015

Insostituibile l’uso di sale iodato contro la iodo-carenza, ma attenzione alle dosi eccessive di iodio

Attualmente la strategia più efficace, sicura e sostenibile nel fronteggiare la iodo-carenza - che costituisce tuttora un importante problema di salute pubblica - è rappresentata dalla fortificazione del sale alimentare con iodio. Un recente...
transparent
L’ipertiroidismo subclinico si associa a un aumentato rischio fratturativo

mag282015

L’ipertiroidismo subclinico si associa a un aumentato rischio fratturativo

Una metanalisi appena pubblicata su Jama e che ha coinvolto oltre 70.000 partecipanti provenienti da 13 studi diversi suggerisce che la presenza di ipertiroidismo subclinico, specie negli ultrasessantacinquenni, si associa a un aumento del rischio di...
transparent

mag62015

Tiroide: la cura va estesa da gestazione a terza età

«Negli ultimi 15-20 anni le malattie della tiroide sono diventate una tematica emergente, legata sia all'incremento vero delle patologie sia a una migliorata capacità diagnostica, laboratoristica ma soprattutto ecografica, che permette di evidenziare...
transparent
10 anni dopo l’Uspstf conferma: mancano prove per lo screening tiroideo

nov112014

10 anni dopo l’Uspstf conferma: mancano prove per lo screening tiroideo

Dieci anni dopo non avere trovato prove sufficienti per esprimersi in favore o contro lo screening della tiroide negli adulti asintomatici, l’US Preventive services task force (Uspstf) di nuovo non ha riscontrato elementi adeguati per rilasciare qualsiasi...
transparent
Ipotiroidei intolleranti al lattosio hanno maggiore fabbisogno di tiroxina

lug112014

Ipotiroidei intolleranti al lattosio hanno maggiore fabbisogno di tiroxina

Nei pazienti ipotiroidei l'intolleranza al lattosio aumenta in modo significativo il fabbisogno di tiroxina per via orale. Ecco le conclusioni di uno studio svolto dagli endocrinologi dell’università La Sapienza all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi