Malattie delle ossa di origine endocrina

giu92014

Bimbi più sani se le mamme assumono iodio

L’American academy of pediatrics ha recentemente chiarito la propria posizione in merito alle raccomandazioni della American thyroid association sull’utilizzo di supplementi di iodio da parte delle donne gravide e durante l’allattamento. E in base a quanto...
transparent
Ipotiroidismo e obesità: un legame causa-effetto

feb32014

Ipotiroidismo e obesità: un legame causa-effetto

L’ipotiroidismo non causa obesità, ma dipende da essa. Questo, in sintesi, è quanto conclude uno studio pubblicato su Endocrine e condotto dai ricercatori dell’U.O. Medicina interna ed endocrinologia dell’Irccs Fondazione Salvatore Maugeri di Pavia. In...
transparent

lug252012

Livelli di Igf-1 marker diagnostici di acromegalia

Elevati livelli di Igf-1, da soli, sono sufficienti per effettuare la diagnosi di acromegalia nella maggior parte dei casi sospetti. Il test di tolleranza orale al glucosio (Ogtt) può essere utile per corroborare l'evidenza in caso di modesta elevazione...
transparent

apr122012

Gli esperti: ipotiroidismo, malattia misconosciuta

Se c’è un organo che manca, ma che può essere sostituito bene questo è la tiroide, forse per questo secondo Aldo Pinchera, professore di endocrinologia all’Università di Pisa, la percezione delle malattie della tiroide da parte della popolazione generale è piuttosto bassa
transparent

feb222012

Ipotiroidismo, trattamento prenatale non migliora il QI dei figli

Si era in precedenza riportato che i bambini nati da madri ipotiroidee mostrano ridotte funzioni cognitive. Tuttavia, uno screening prenatale a cui è seguito un trattamento materno dell’ipotiroidismo non ha prodotto miglioramenti nelle funzioni cognitive...
transparent

set142009

Il Registro sull’ipotiroidismo funziona, da 20 anni

Nei 20 anni di attività, il Registro Nazionale Ipotiroidei Congeniti ha raccolto 5000 diagnosi tra i pazienti pediatrici. Il bilancio di due decenni della struttura, è stato pubblicato sull'Italian Journal of Pediatrics diretto da Sergio...
transparent

mar152007

Bloccante GH migliora funzionalità cardiaca

Endocrinologia Il trattamento con un antagonista del GH ha effetti benefici sulla struttura e sulla performance del cuore nei pazienti con acromegalia. Quest’ultima è associata ad una specifica cardiomiopatia che peggiora progressivamente fino...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi