Medicina Interna

feb82021

Alzheimer lieve, conservare un peso sano può preservare la struttura cerebrale

L'obesità è un onere aggiuntivo per la salute del cervello e può peggiorare la malattia di Alzheimer , secondo uno studio pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease Reports. «La prevenzione gioca un ruolo importante nella lotta...
transparent

feb82021

La presenza di ipertensione dopo il parto aumenta il rischio di ipertensione cronica

Le donne che sviluppano un' ipertensione persistente subito dopo il parto hanno un rischio maggiore di sviluppare un'ipertensione cronica rispetto alle coetanee non ipertese. Questo è quanto conclude uno studio presentato al meeting annuale della...
transparent

feb82021

Carcinoma polmonare non a piccole cellule, ipilimumab non aumenta l’efficacia di pembrolizumab

Nello studio di fase III KEYNOTE-598, l'aggiunta di ipilimumab a pembrolizumab ha aumentato la tossicità senza aumentare l'efficacia come terapia di prima linea per il carcinoma polmonare non a piccole cellule metastatico (Nsclc) in pazienti...
transparent

gen182021

Infezione da SARS-CoV-2: nei pazienti immunodepressi la prognosi non peggiora

Secondo uno studio pubblicato su Clinical Infectious Diseases e firmato dai ricercatori della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health, in caso di ricovero ospedaliero per infezione da SARS-CoV-2 chi assume farmaci immunosoppressori per prevenire...
transparent

gen182021

Covid-19, per i pazienti ricoverati continuare gli ACE inibitori è sicuro

Secondo un nuovo studio pubblicato su Lancet Respiratory Medicine, le persone che assumono gli inibitori del sistema renina-angiotensina e che si trovano in ospedale con COVID-19 possono continuare la loro terapia in sicurezza. «Tra i pazienti ricoverati...
transparent

gen182021

Vaccino Covid, reazioni allergiche presenti anche se rare

Come in molti vaccini, anche quelli anti SARS-CoV-2 possono dare reazioni allergiche, e gli operatori sanitari dovrebbero essere pronti a trattare i rari casi che potrebbero manifestarsi. Ecco quanto emerge da un comunicato dei Centers for Disease Control...
transparent

gen182021

I problemi di salute comuni post-Covid-19 non si associano alla gravità iniziale

Pare che alcuni sintomi, come fatigue, cattiva salute e mancanza di respiro, siano comunemente presenti nei mesi successivi a una diagnosi di COVID-19, ma anche che non siano correlati alla gravità dell'infezione. È ciò che è emerso...
transparent

gen182021

La composizione del microbioma intestinale può modificare il decorso della malattia COVID-19

La varietà e il volume dei batteri intestinali, noti come microbioma, possono influenzare la gravità del COVID-19 e l'entità della risposta del sistema immunitario all'infezione. È quanto conclude uno studio appena pubblicato online...
transparent
Coronavirus, l’ambiente familiare è un importante luogo di trasmissione dell’infezione. Lo studio

dic212020

Coronavirus, l’ambiente familiare è un importante luogo di trasmissione dell’infezione. Lo studio

Fino a quando gli individui con infezioni da Coronavirus sospette o confermate verranno indirizzati all'isolamento domiciliare, le famiglie resteranno un luogo significativo per la trasmissione dell'infezione. Queste, almeno, sono le conclusioni di...
transparent

dic212020

Covid-19, la mortalità non è maggiore per anestesisti e medici di terapia intensiva

Secondo una revisione della letteratura pubblicata su Anesthesia, gli anestesisti e i medici che lavorano in terapia intensiva sembrano essere a minor rischio di essere infettati da Sars-CoV-2, nonostante la loro situazione lavorativa faccia pensare altrimenti....
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>