Medicina Interna

dic212020

Sclerosi multipla, siponimod rallenta progressione disabilità e migliora elaborazione cognitiva

Le persone con sclerosi multipla (Sm) secondaria progressiva, che hanno assunto siponimod per uno o due anni hanno visto migliorare la velocità di elaborazione cognitiva rispetto a quelle che non hanno assunto il farmaco, secondo un nuovo studio...
transparent

dic212020

Cancro retto, la radiochemioterapia e una vigile attesa limitano la durata del follow-up

Secondo uno studio internazionale appena pubblicato su Lancet Oncology e coordinato dal Centro clinico Champalimaud di Lisbona, nella maggior parte dei casi di cancro del retto potrebbe essere possibile, in un futuro non lontano, sostituire la chirurgia...
transparent

dic212020

Ripetute ipotensioni intradialitiche possono scatenare arteriopatia periferica

Uno studio su pazienti posti in emodialisi di mantenimento e pubblicato sull'American Journal of Kidney Diseases rileva che una elevata frequenza di cali pressori durante la procedura emodialitica si associa a una maggiore incidenza di arteriopatia periferica...
transparent
Dolore o debolezza post-Covid, meglio eseguire una risonanza magnetica o un’ecografia

dic42020

Dolore o debolezza post-Covid, meglio eseguire una risonanza magnetica o un’ecografia

Dopo l'infezione da Covid-19 , alcuni pazienti riferiscono dolore, parestesie o astenia a mani, piedi, braccia e gambe. La causa, secondo uno studio della Northwestern University Feinberg School of Medicine pubblicato su Radiology, sono danni ai tronchi...
transparent

dic32020

Artrite reumatoide, un anti-infiammatorio biologico migliora il dolore nei pazienti

Otilimab, un anticorpo monoclonale, potrebbe essere utilizzato in pazienti con artrite reumatoide non solo per sopprimere l'infiammazione, ma anche per ridurre significativamente i punteggi del dolore, secondo uno studio pubblicato su Lancet Rheumatology....
transparent

dic32020

Sindrome dell’intestino irritabile, un batterio potrebbe essere la causa delle forme diarroiche

Secondo uno studio pubblicato su Gut, esiste una connessione tra Brachyspira, un genere di batteri che può talvolta essere presente nell'intestino umano, e la sindrome dell'intestino irritabile , in particolare la forma che causa diarrea. «Il...
transparent

dic32020

L’inquinamento atmosferico è tra i fattori di rischio per lo sviluppo della malattia di Alzheimer

Secondo uno studio pubblicato su Jama Neurology e condotto in anziani con deficit cognitivo, maggiore è l' inquinamento atmosferico nella zona di residenza, maggiore è il rischio di placche amiloidi, segno della malattia di Alzheimer ....
transparent

dic32020

Molti candidati alla dialisi ritardano la creazione di un accesso vascolare temporaneo

Secondo quanto conclude uno studio pubblicato sull'American Journal of Kidney Diseases, la metà dei pazienti affetti da malattia renale cronica in stadio avanzato inizia in ritardo l' emodialisi con accesso vascolare temporaneo nonostante la...
transparent
Covid-19, test rapido non è così accurato come si pensava. Uno studio spiega perché

nov232020

Covid-19, test rapido non è così accurato come si pensava. Uno studio spiega perché

L'accuratezza dell'AbC-19, un test anticorpale rapido per il Covid-19 effettuato tramite puntura del dito potrebbe essere molto inferiore a quanto suggerito in precedenza. Ecco quanto conclude uno studio pubblicato sul Bmj, da cui emerge che se il 10%...
transparent

nov232020

Infezione da Sars-CoV-2 acquisita in ospedale, suggerimenti per la salute pubblica

Oltre a distribuire mascherine in misura sufficiente per pazienti e personale, gli ospedali dovrebbero prevedere spazi adeguati e ventilati dedicati alle pause e ai pasti degli operatori sanitari, con procedure atte a minimizzare il contatto e la conversazione...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>