Obesità

giu252007

Angina instabile/NSTEMI e rivascolarizzazione: obesità associata ad esiti migliori

Cardiopatia ischemica L’obesità è un importante fattore di rischio per lo sviluppo di diabete, ipertensione, coronaropatie, disfunzioni ventricolari e molti altri problemi correlati al cuore, ma offre una qualche protezione ai pazienti...
transparent

giu182007

Semplice modello clinico predice diabete incidente negli adulti di mezza età

Endocrinologia-diabete Obesità, tratti della sindrome metabolica e diabete nei genitori predicono lo sviluppo di diabete di tipo 2 negli adulti di mezza età. La previsione di malattie croniche come il diabete di tipo 2 che hanno un esordio...
transparent

giu112007

Ipertensione: pazienti obesi beneficiano maggiormente da terapia intensiva

Ipertensione I benefici clinici della terapia antiipertensiva intensiva nei pazienti coronaropatici è massimale nei soggetti obesi, nonostante il fatto che le riduzioni pressorie risultino minori in questi pazienti rispetto a quelli magri o solo...
transparent

giu32007

Obesità: ruolo di un metabolita della vitamina A

Scienze dell’alimentazione-obesità La retinaldeide, un metabolita della vitamina A, incrementa la generazione di tessuto adiposo e diminuisce la sensibilità all’insulina. Gli inibitori della retinaldeide, d’altro canto, diminuiscono...
transparent

mag292007

Diabete tipo 2 infantile: previste complicazioni precoci

Endocrinologia-diabete Come nelle loro controparti adulte, bambini ed adolescenti con diabete di tipo 2 sono a rischio di complicazioni acute e croniche, ma queste complicazioni si sviluppano più precocemente in questi pazienti più giovani....
transparent

mag222007

Diabete tipo 2: intervista motivazionale migliora perdita di peso nelle donne

Endocrinologia-diabete L’intervista motivazionale risulta un’aggiunta efficace al trattamento comportamentale dell’obesità nelle donne con diabete di tipo 2, ed aiuta a migliorare la perdita di peso ed il controllo glicemico. Tale...
transparent

mag172007

Calcio e vitamina D prevengono aumento di peso

Endocrinologia-obesità L’integrazione di calcio e vitamina D ha un lieve effetto preventivo sull’aumento di peso nelle donne in età postmenopausale, e soprattutto in quelle con un’assunzione di calcio inadeguata. L’obesità...
transparent

mag82007

Tumore pancreatico: obesità associata al rischio

Gastroenterologia-pancreas Una revisione dei dati pubblicati suggerisce un’associazione positiva fra BMI e rischio di tumore pancreatico in uomini e donne. Benchè gli studi epidemiologici abbiano associato eccesso di peso ed obesità ad...
transparent

apr132007

Obesità: fattori di rischio cardiaco migliorano se il peso è costante

Cardiologia Il profilo di rischio cardiaco potrebbe in qualche modo migliorare nei soggetti obesi che mantengono costante il proprio peso negli anni. Benchè il messaggio a livello di salute pubblica rimanga che l’obesità e l’eccessivo...
transparent

apr122007

Assunzione calcio protegge da perdita d’osso durante dimagrimento moderato

Nutrizione Le donne sane in sovrappeso in età premenopausale non presentano perdita d’osso durante una fase di dimagrimento moderato se assumono 1- 1,8 grammi di calcio al giorno. La perdita di peso è associata a perdita d’osso,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi