Oncologia medica

Oncologia, via libera europeo per entrectinib. Ecco per quali indicazioni

giu32020

Oncologia, via libera europeo per entrectinib. Ecco per quali indicazioni

Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha adottato parere positivo per il rilascio dell'autorizzazione condizionata all'immissione in commercio riguardo ad entrectinib per il trattamento di pazienti...
transparent
Covid-19 e centri oncologici, la risposta all’emergenza dell'Istituto scientifico Romagnolo

giu32020

Covid-19 e centri oncologici, la risposta all’emergenza dell'Istituto scientifico Romagnolo

Come i centri oncologici hanno affrontato l'emergenza Coronavirus? Nell'ultimo numero di Onconews, Mattia Altini , direttore sanitario dell'Istituto scientifico Romagnolo per lo studio e la cura dei tumori (Irst) Irccs, racconta la risposta rapida...
transparent
Ai via il Congresso virtuale Asco, in evidenza integrazione tra farmaci, screening e impatto del Covid-19

mag292020

Ai via il Congresso virtuale Asco, in evidenza integrazione tra farmaci, screening e impatto del Covid-19

La preoccupazione per il probabile incremento dei casi di cancro in stadio avanzato interessa tutto il mondo ed è uno dei temi principali del Congresso della Società americana di oncologia medica (Asco), al via da domani oggi fino al...
transparent
Linfoma di Burkitt, nuovo trattamento efficace negli adulti

mag282020

Linfoma di Burkitt, nuovo trattamento efficace negli adulti

In un nuovo studio pubblicato sul Journal of Clinical Oncology, Epoch-R dose-aggiustato (Da), un regime di trattamento meno tossico della chemioterapia ad alta intensità di dose standard, è risultato altamente efficace per gli adulti con...
transparent
Coronavirus. Oncologi, ematologi e cardiologi: servono linee guida per pazienti fragili ad alto rischio

apr282020

Coronavirus. Oncologi, ematologi e cardiologi: servono linee guida per pazienti fragili ad alto rischio

In Italia quasi 11 milioni di persone vivono con tumori e malattie cardiovascolari, un cittadino su sei. Patologie che rendono fragili i pazienti colpiti e ancora più a rischio di sviluppare forme gravi e letali di infezione da coronavirus rispetto...
transparent
Cure oncologiche e coronavirus, in Italia le strutture hanno gestito bene l’emergenza

apr232020

Cure oncologiche e coronavirus, in Italia le strutture hanno gestito bene l’emergenza

Le strutture che si occupano di oncologia medica nel nostro paese sono riuscite a mettere in atto le misure necessarie per proseguire la cura dei pazienti anche nel periodo dell'emergenza coronavirus. Questo è quanto emerge da un'indagine promossa...
transparent
Coronavirus, Beretta (Aiom): travolti da uno tsunami. Ora siamo pronti a ripartire

apr212020

Coronavirus, Beretta (Aiom): travolti da uno tsunami. Ora siamo pronti a ripartire

Assicurare il proseguimento delle terapie salva-vita a tutti i pazienti oncologici e onco-ematologici durante l'emergenza coronavirus: è quanto hanno chiesto, attraverso un appello congiunto, Aiom (Associazione italiana di Oncologia medica),...
transparent
Covid-19, l’impatto in oncologia nella prospettiva dei medici e dei pazienti

apr62020

Covid-19, l’impatto in oncologia nella prospettiva dei medici e dei pazienti

L'epidemia di Covid-19 ha comportato specifiche difficoltà nella gestione dei pazienti oncologici . Un primo problema è l'eccesso di "diserzioni" dalle strutture sanitarie per paura di contagi. Lo sottolinea la Siuro (Società...
transparent
Tumori resistenti al platino, una nuova molecola può inibirne la crescita in studi preclinici

mar192020

Tumori resistenti al platino, una nuova molecola può inibirne la crescita in studi preclinici

Secondo uno studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, il candidato farmaco OxaliTEX in studi preclinici è stato in grado di fermare del tutto la crescita tumorale. «Questa molecola sembra essere più potente...
transparent
Reti in Oncologia, Labianca: ecco come non restarne imbrigliati

feb52020

Reti in Oncologia, Labianca: ecco come non restarne imbrigliati

L'implementazione delle reti in oncologia secondo molti esperti è ancora molto disomogenea e sono molte le regioni che in questi ultimi anni non hanno fatto passi avanti. Interviene nel dibattito nell'ultimo numero di OncoNews Roberto Labianca...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi