Pianeta Farmaco

dic92021

Claritromicina: un antibiotico ad ampio spettro d'azione. Quando e perché assumerla

La claritromicina è un macrolide attivo contro una vasta gamma di batteri su cui agisce interferendo con la loro sintesi proteica. È indicata in svariate infezioni causate da patogeni sensibili alla claritromicina stessa, nelle quali è in grado di portare rapidamente alla risoluzione dei sintomi.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

1)
INFEZIONI DEL TRATTO RESPIRATORIO SUPERIORE
· Rinosinusite acuta e riacutizzazioni di rinosinusite cronica
Agenti eziologici più coinvolti: Streptococcus pneumoniae, Haemophilus influenzae, Moraxella catarrhalis, Mycoplasma pneumoniae, Chlamydia pneumoniae)
· Faringiti acute e tonsilliti
Agenti eziologici più coinvolti: Streptococcus pyogenes, Chlamydia pneumoniae, Mycoplasma pneumoniae).

2) INFEZIONI ODONTOSTOMATOLOGICHE ACUTE O CRONICHE (pulpite, gengivite, parodontite)
· Batteri più frequentemente coinvolti: Fusobacterium nucleatum, Porphyromonas gingivalis, Prevotella intermedia, Actinomyces spp, Bacteroides spp., Eikenella corrodens, Peptostreptococcus spp., Actinobacillus actinomycetemcomitans, Streptococcus mutans.

3) INFEZIONI DEL TRATTO RESPIRATORIO INFERIORE (bronchiti, polmoniti batteriche o atipiche)
· Riacutizzazioni BPCO
Principali agenti eziologici associati: Streptococcus pneumoniae, Haemophilus influenzae, Moraxella catarrhalis).
· Polmonite acquisita in comunità (CAP)
Principali agenti coinvolti nei pazienti ambulatoriali: Streptococcus pneumoniae, Mycoplasma pneumoniae, Haemophilus influenza Chlamydophila pneumoniae).

4) INFEZIONI DI CUTE E ANNESSI DI GRAVITÀ LIEVE-MODERATA
· Impetigine, erisipela, follicolite, foruncolosi e ferite infette
Principali batteri coinvolti: Staphylococcus aureus o Streptococcus pyogenes.

5) INFEZIONI MICOBATTERICHE
· Localizzato o diffuse, sostenute da Mycobacterium avium e Mycobacterium intracellulare
· Localizzate dovute a Mycobacterium chelonae, fortuitum o kansasii.

6) ULCERA PEPTICA
· In presenza di riduzione dell'acidità gastrica, claritromicina è indicata nell'eradicazione dell'Helicobacter pylori, con decremento della ricorrenza dell'ulcera peptica.

FORMULAZIONI: cpr 250 mg, cpr 500 mg, granulato per sospensione orale 250 mg, granulato per sospensione orale 500 mg.

POSOLOGIA: La dose raccomandata di claritromicina nell'adulto e nei bambini oltre i 12 anni di età è di 1 compressa o di 1 bustina da 250 mg ogni 12 ore. Nei casi di infezioni gravi il dosaggio può essere aumentato fino a 500 mg ogni 12 ore. La durata usuale del trattamento è 5 - 14 giorni, ad esclusione del trattamento per la polmonite acquisita in comunità e la sinusite che richiedono 6 - 14 giorni.
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi