Procreazione medicalmente assistita (Pma)

Covid-19, rallenta l’attività dei centri di procreazione assistita. La Relazione al Parlamento

gen142022

Covid-19, rallenta l’attività dei centri di procreazione assistita. La Relazione al Parlamento

Nel 2019 ci sono stati 14.162 bambini nati grazie alla Procreazione medicalmente assistita (Pma): il 3,4% del totale dei nati in Italia. Nel 2020, secondo i primi dati delle 397.859 schede parto, 12.863 sono quelle di gravidanze con Pma (il 3,2%). Ma...
transparent

dic232021

I giovani adulti nati con la riproduzione assistita hanno una buona salute mentale

Secondo un ampio studio osservazionale pubblicato su Jama Psychiatry e firmato dai ricercatori del Karolinska Institutet in Svezia, l'uso di tecniche di riproduzione assistita (ART) non peggiora la salute mentale nell'adolescenza e prima età adulta,...
transparent
Procreazione medicalmente assistita, falsi miti e messaggi ingannevoli. Ecco un decalogo per pazienti e medici

ott192021

Procreazione medicalmente assistita, falsi miti e messaggi ingannevoli. Ecco un decalogo per pazienti e medici

Contro i messaggi a volte ingannevoli sulla procreazione medicalmente assistita (PMA) la Società italiana di Fertilità e Sterilità-Medicina della Riproduzione (Sifes-Mr), riunita dal 7 al 9 ottobre per il suo congresso nazionale,...
transparent

giu212021

Procreazione assistita: autoimmunità tiroidea e riserva ovarica, un’associazione da chiarire

L'autoimmunità tiroidea (AITD) è una delle patologie autoimmuni più frequenti fra le donne in età riproduttiva: in passato, è stata dimostrata un'associazione fra AITD e insufficienza ovarica prematura, ma il meccanismo...
transparent
Le nascite calano ma in aumento il ricorso alla procreazione assistita. Il Rapporto del Ministero

giu162021

Le nascite calano ma in aumento il ricorso alla procreazione assistita. Il Rapporto del Ministero

Prosegue il calo delle nascite in Italia ma aumenta il ricorso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita : in Italia, nel 2019, è stata effettuata in media per 3,06 gravidanze ogni 100, per un totale di circa 12.800 nuovi nati su...
transparent
Tireopatie e procreazione assistita, nuove linee guida dall’European Thyroid Association

mar22021

Tireopatie e procreazione assistita, nuove linee guida dall’European Thyroid Association

Sono state recentemente pubblicate le Linee guida (Lg) della European Thyroid Association (Eta) sulla gestione delle tireopatie nelle pazienti da sottoporre a procreazione medicalmente assistita (Pma). «L'argomento è di particolare interesse...
transparent
Pma eterologa, il generico richiamo alle esigenze finanziarie non consente di limitare l’accesso

dic182020

Pma eterologa, il generico richiamo alle esigenze finanziarie non consente di limitare l’accesso

Fatta salva la discrezionalità dell'Amministrazione, le scelte operate devono comunque fondarsi su un criterio discretivo contraddistinto da intrinseca coerenza logica, specie nel caso in cui ineriscano alla sfera dei diritti fondamentali. Tanto...
transparent
Procreazione assistita e Fase2, da Sigo il Protocollo per la ripresa in sicurezza dei trattamenti

mag142020

Procreazione assistita e Fase2, da Sigo il Protocollo per la ripresa in sicurezza dei trattamenti

I trattamenti di fecondazione assistita , rientrati nel novero delle cure non urgenti e dunque sospesi durante il lockdown, possono finalmente riprendere dopo il via libera del Centro nazionale trapianti e del Registro Pma dell'Istituto superiore di...
transparent
Dichiarazione di riconoscimento del minore quale figlio naturale di entrambe le donne

mag42020

Dichiarazione di riconoscimento del minore quale figlio naturale di entrambe le donne

Il riconoscimento di un minore concepito mediante il ricorso a tecniche di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo da parte di una donna legata in unione civile con quella che lo ha partorito, ma non avente alcun legame biologico con il...
transparent
Procreazione medicalmente assistita all'estero, nascita in Italia consente indicazione di una sola madre

apr212020

Procreazione medicalmente assistita all'estero, nascita in Italia consente indicazione di una sola madre

Alla procreazione medicalmente assistita possono accedere solo le coppie di maggiorenni di sesso diverso, coniugate o conviventi. Conseguenza è che implicitamente una sola persona ha diritto di essere menzionata come madre nell'atto di nascita,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi