statine

gen152018

Steatoepatite non alcolica in pazienti con pre-diabete/DMT2, terapia con statine utilizzabile in sicurezza

In un recente articolo pubblicato sul "Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism" è stata effettuata una valutazione prospettica della sicurezza a lungo termine delle statine in soggetti con pre-diabete/DMT2 e steatoepatite non alcolica...
transparent

gen102018

Le statine sono efficaci anche con bassi livelli sierici di colesterolo lipoproteico a bassa densità

Anche nei pazienti con bassi livelli sierici di colesterolo lipoproteico a bassa densità (LDL-C), le statine si dimostrano efficaci nel ridurre la mortalità per tutte le cause in persone ad alto rischio cardiovascolare. Ecco, in sintesi,...
transparent
Le statine sembrano confermare un effetto preventivo contro lo Staphylococcus aureus

nov32017

Le statine sembrano confermare un effetto preventivo contro lo Staphylococcus aureus

Secondo uno studio caso-controllo di popolazione pubblicato su Mayo Clinic Proceedings, il trattamento con una statina inteso a ridurre i livelli di colesterolo può contribuire anche a ridurre il rischio di batteriemia da Staphylococcus aureus...
transparent
Le statine possono ridurre la mortalità nei pazienti con Bpco

set212017

Le statine possono ridurre la mortalità nei pazienti con Bpco

Secondo uno studio pubblicato online su Chest, l'uso di statine è associato a un rischio ridotto di mortalità per tutte le cause e correlata a malattie polmonari in pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco). «Spesso ai pazienti...
transparent

set152017

Statine per la prevenzione cardio-vascolare nell’anziano, la discussione è ancora aperta

Negli anni si è largamente diffuso l'utilizzo delle statine in prevenzione primaria sulla base dei risultati dei grandi studi di rischio, che ne hanno dimostrato la capacità di ridurre la mortalità cardio-vascolare (CV)». «Nella popolazione...
transparent

set142017

Riduzione colesterolo Ldl, nuova guida dei cardiologi Usa per l’uso di farmaci diversi dalle statine

L'American College of Cardiology (ACC) ha aggiornato il suo percorso decisionale consensuale sull'utilizzo di farmaci non del gruppo delle statine per ridurre il colesterolo LDL nei pazienti con malattia cardiovascolare aterosclerotica clinica (ASCVD)....
transparent

set12017

Post ictus, statine poco prescritte nonostante le raccomandazioni

A meno della metà dei pazienti dimessi dall'ospedale dopo un ictus vengono prescritte statine, nonostante la raccomandazione riportata nelle linee guida per l'utilità di tali farmaci nella riduzione delle ricadute della patologia; inoltre,...
transparent
Statine efficaci nel rallentare la progressione delle epatopatie croniche

giu302017

Statine efficaci nel rallentare la progressione delle epatopatie croniche

Uno studio pubblicato sull'American Journal of Gastroenterology sottolinea come la terapia statinica non solo non sia dannosa nei pazienti con diverse forme di epatopatia, ma possa anche contribuire al rallentamento della progressione della patologia....
transparent
Statine, pazienti con bassa aspettativa di vita disposti a interrompere il trattamento

giu222017

Statine, pazienti con bassa aspettativa di vita disposti a interrompere il trattamento

Nonostante i timori di molti medici nell'affrontare la questione, la maggior parte dei pazienti anziani e con scarsa aspettativa di vita si dichiara disposta a interrompere la terapia a base di statine su consiglio del medico stesso. È quanto emerso da...
transparent
L’effetto nocebo può essere responsabile dei dolori muscolari in pazienti che assumono statine

mag82017

L’effetto nocebo può essere responsabile dei dolori muscolari in pazienti che assumono statine

Secondo uno studio pubblicato su The Lancet, quando i pazienti non sono consapevoli di assumere statine non si registra un aumento di sintomi muscolari, ma quando sanno di assumerle, esiste una maggiore probabilità che vengano segnalati sintomi,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi